lingua italiana

Progettare e realizzare un testo usabile

Saper parlare e saper pensare

Autore: Daniela Dell'Aquila data pubblicazione: 22 Agosto 2008

"Chi parla male pensa male", dice Nanni Moretti in un suo film. "Sapere è potere", scriveva Gramsci. Ma un popolo con poche competenze linguistiche, cioè che non sa leggere e comprendere frasi complesse, fa molto comodo al potere. Molto.

L'altro giorno ho sentito in TV un commento di un giornalista sportivo, riferito a un'atleta che ha vinto una gara alle Olimpiadi: "È molto 'confident', come dicono gli americani".

Mass media, linguaggio e saperi

Autore: Daniela Dell'Aquila data pubblicazione: 09 Luglio 2008

L'ha detto la tv, l'ho trovato su Google... quali competenze linguistiche per il terzo millennio?

Scrivere bene

Autore: Daniela Dell'Aquila data pubblicazione: 02 Maggio 2008

Ma è proprio necessario scrivere bene, esprimersi correttamente, evitare strafalcioni? Dipende: se volete entrare nella casa del Grande Fratello sicuramente no, anzi forse è controproducente, ma se vi piace scrivere...

Quest'anno va di moda la brochure

Autore: Daniela Dell'Aquila data pubblicazione: 08 Aprile 2008

Ultimamente mi capita di sentire sempre più spesso parlare di brochure un po' da tutti, clienti, fornitori, colleghi, amici; è uno di quei termini che va di moda. Forse piace per il suono dolce e raffinato.

Parla come mangi

Autore: Andrea Di Gregorio data pubblicazione: 22 Marzo 2008

La rubrica dedicata ai dubbi linguistici, alle stranezze e peculiarità della lingua italiana, ai modi di dire corretti e meno corretti.

A cura di Andrea Di Gregorio, fondatore di Scuoladiscrittura.com

La comunicazione accessibile

L'accessibilità dei siti web passa anche per il linguaggio

Autore: Daniela Dell'Aquila data pubblicazione: 15 Marzo 2008

Una comunicazione efficace deve raggiungere il maggior numero di destinatari, ovvero essere accessibile. E non è solo una questione di codici, di software o hardware, ma anche, semplicemente, di parole.

La lingua, le regole e la tecnologia

L'italiano maccheronico

Autore: Daniela Dell'Aquila data pubblicazione: 15 Marzo 2008

Ovvero l'italiano (sbagliato) tradotto (grossolanamente) dall'inglese. O vogliamo chiamarlo "itanglese"?

Mi capita, sempre più spesso, di leggere frasi a prima vista piuttosto originali. La mia prima reazione è quella di stupore, poi (oramai ho capito il trucco) traduco in inglese maccheronico, ritraduco in italiano (questa volta in maniera corretta), ed ecco che ho la soluzione!

6. Lingua e stile

Autore: Daniela Dell'Aquila data pubblicazione: 23 Febbraio 2008

Scrivere con proprietà di linguaggio dà ai vostri testi una marcia in più. Ma cosa vuol dire proprietà di linguaggio? Vuol dire usare i vocaboli giusti, quelli più adeguati a esprimere un concetto.

Per esempio: il verbo rompere si può usare per molti casi: si può rompere un vetro, un uovo, un osso, un contratto; ma si infrange un vetro, si sguscia un uovo, si frattura un osso, si scinde un contratto.