uomini contro la violenza sulle donne

Conclusione

Autore: data pubblicazione: 15 Marzo 2008

Verifiche e misurazioni dell'accessibilità ci ricordano delle difficoltà che i disabili incontrano quando tentano di mediare il proprio approccio con gli odierni mezzi di comunicazione on line. Gli architetti dell'informazione devono pensare a come rappresentare pagine informative come flussi lineari, non semplicemente giustapponendo in una rappresentazione grafica una collezione di menu e contenuti.

Creare un'esperienza web accessibile richiede il coordinamento di gruppi di lavoro indipendenti. Avviare, gestire e realizzare un progetto accessibile comincia con la strategia e finisce con l'evoluzione del sito, la creazione di contenuti e il controllo qualità. Come architetti dell'informazione dobbiamo difendere, designare e sostenere i gruppi di lavoro che forniscono uguale accesso alle informazioni, o accesso più facile per i nostri personaggi primari. Dobbiamo andare alla ricerca di modi pratici e schematizzati di rendere l'accessibilità un aspetto da considerare in ogni fase del progetto, e non solo da affrontare a posteriori.

Mentre l'accessibilità richiede sviluppatori web esperti per mantenere alti livelli di accesso (soprattuto su siti molto grandi), essa ha ancora bisogno dell'aiuto degli architetti dell'informazione che comprendano la finalità e i vincoli che portano al progetto accessibile, e che siano consapevoli del dovere di prevenire discriminazioni quando prendono decisioni sul come gestire le informazioni.