uomini contro la violenza sulle donne

Modi alternativi di vedere il contenuto

Autore: data pubblicazione: 15 Marzo 2008

Un aspetto importante dell'accessibilità è fornire modalità alternative di accedere alle informazioni. Presentare le informazioni nel formato desiderato da un utente (indicato dal suo profilo) incrementerebbe l'accessibilità. Fra le strategie che permettono di fornire viste alternative, ci sono:

  • Riutilizzo delle informazioni attraverso formati alternativi. Per esempio, alcuni CMS danno la possibilità di cambiare al volo il formato di un documento da PDF a RTF o XML.

  • La vista html di una mappa di Google rende disponibili le informazioni geografiche e topografiche in un formato che può essere letto da uno screen reader.

  • Le risorse multimediali possono essere rese più accessibili attraverso l'aggiunta di didascalie o trascrizioni. Esistono servizi web che inseriscono automaticamente didascalie, e siti web che danno la possibilità agli utenti di inserire tag [parole chiave, N.d.T.] relative al contenuto di un video, in modo da rendere più semplice da realizzare questo tipo di traduzioni.

  • Sfruttando le interfacce di programmazione di applicazioni (API), come dimostrato da T.V. Raman di Google, si possono produrre mashup [aggregazioni di dati e applicazioni che creano nuovi siti/servizi web, N.d.T.], che offrono modi alternativi di visualizzare una particolare fonte di dati. Essi incrementano l'accessibilità fornendo viste personalizzate quando le soluzioni "taglia unica" non funzionano. Per esempio, servizi che offrono dati cartografici molto ingranditi possono essere una risorsa per gli ipovedenti.

Questi esempi dimostrano che l'accessibilità non riguarda solo codice compatibile. Richiede la comprensione di come l'informazione possa essere strutturata e trasformata per rendere più flessibile l'interazione dell'utente.