uomini contro la violenza sulle donne

3. Scrivere per Internet

Autore: data pubblicazione: 24 Febbraio 2008

Così, quando scriviamo testi destinati a Internet dobbiamo chiederci chi sarà il nostro lettore tipo e in quali condizioni leggerà.
Innanzi tutto, bisogna tener presente che leggere a video è faticoso. Quindi cerchiamo di usare caratteri non troppo piccoli, ben contrastanti con lo sfondo (chiaro su sfondo molto scuro e viceversa); quindi evitare colori accesi per testi che non siano brevi titoli, sfondi colorati e disegnati e preferire sfondi uniformi. Leggere del testo su uno sfondo non uniforme può essere difficoltoso anche per chi ha un'ottima vista.

Inoltre, il navigatore di Internet, al di là delle differenze peculiari di ogni singolo essere umano, è un lettore distratto: nella pagina ci sono immagini, banner, altre informazioni; forse ha altre pagine aperte, forse sta chattando e/o scaricando la posta.
In questa overdose di informazioni bisogna riuscire a catturare la sua attenzione, avvolgerlo e conquistarlo. Come fare?