uomini contro la violenza sulle donne

L'immagine e il suo doppio

Autore: Filippo Lotti data pubblicazione: 08 Marzo 2018
Quando:
da Giovedì, 15 Marzo, 2018 - 17:00 a Martedì, 27 Marzo, 2018 - 19:00
Dove:
Perugia

Si inaugura giovedì 15 marzo 2018 alle ore 17.00 nell’ex Chiesa di Santa Maria della Misericordia di Perugia la mostra di pittura dell’artista versiliese Paolo Nuti dal titolo “L'immagine e il suo doppio”, alla presenza del sindaco Andrea Romizi, dell’assessore alla cultura Maria Teresa Severini e della storica dell’arte Daniela Pronestì che ha fatto un saggio critico sul catalogo che accompagna l’esposizione.

La mostra, che gode del patrocinio del Comune di Perugia e realizzata in collaborazione con FuoriLuogo – Servizi per l’Arte, è curata da Filippo Lotti.

Nell’universo raccontato da Paolo Nuti, in quel suo universo d’immagini dipinte con una onestà e una lealtà che pochi altri conoscono, non si potrebbe, non si dovrebbe entrare in nessun modo diverso se non in punta di piedi.

Solo di rado, infatti, si riesce a trovare una pittura come la sua, avvolta da atmosfere soffuse e indistinte ma chiarissima, consapevole della solitudine che ci circonda e talvolta malinconica però mai abbandonata, mai sconfitta, mai nostalgica di idilli perduti; una pittura priva di risentimenti, di decadenze, di arroganze, premeditatamente semplice, visto che, come Paolo Nuti ama ripetere, “nelle tortuosità stilistiche, nei luoghi comuni della tradizione e negli exploit aggressivi delle avanguardie, possono esserci delle finzioni, e a me non piace ingannare. Così, nel dipingere, io gioco. Gioco come un bambino che si diverte a districare i colori, a mischiare le luci con le ombre con il pennello. E mi sento felice se riesco a comunicare un feeling”.

Paolo Nuti con le sue opere non vuole trasmettere concetti complessi, se non la voglia d’amare, di non restare più soli, di imparare di nuovo a lottare nel nome dei sentimenti recuperando, davanti a queste immagini così belle, così intense, così struggenti, dipinte “ per gioco “, la gioia di sentirci vivi nonostante tutto.

L’inaugurazione sarà ripresa da Toscana Tv per la trasmissione “Incontri con l’Arte”, il programma ideato e condotto da Fabrizio Borghini.

La mostra resterà aperta ai visitatori, ad ingresso libero, fino al 27 marzo, tutti i giorni dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19.

Per info: andrea.petralia@libero.it.

Indirizzo:
Via G. Oberdan 54
Perugia PG
Italia