uomini contro la violenza sulle donne

3. Regole morfologiche

Autore: data pubblicazione: 23 Febbraio 2008

I plurali (casi particolari)

Camicie o camice?

I sostantivi in -cia e -gia perdono la i al plurale se la sillaba è preceduta consonante; mantengono la i se la sillaba è preceduta da vocale o se sulla i cade l'accento tonico; fa eccezione il termine provincia che ammette entrambe le forme (ma secondo le grammatiche più moderne è preferibile la forma senza i).
es.: facce, spiagge, lance, mialgie, ciliegie, camicie.

Ecco che infatti càmice (senza i) è l'indumento (singolare) da lavoro; mentre camicie (con la i) è il plurale di camicia.

Plurale di parole straniere

Le parole straniere ormai assimilate alla nostra lingua restano invariate al plurale:
es.: i film, i dossier, due week-end, gli hamburger.
È norma editoriale, per parole straniere non considerate di uso comune, usare il corsivo: in questo caso devono essere declinate al plurale secondo le regole della lingua straniera.