uomini contro la violenza sulle donne

MySQL 5 Guida completa

Autore: data pubblicazione: 22 Marzo 2008
Scheda libro

Titolo: MySQL 5 Guida completa

Autore: Michael Kofler

ISBN: 88-503-2468-5

pagine: 648

formato: 17 x 24

prezzo: 45,00 euro

Editore: Apogeo

Anno: 2006

MySQL è diventato sicuramente il database engine più popolare, e deve ciò alla sua semplicità, alle sue prestazioni, al fatto di essere open source e, rispettando la sua licenza, anche gratuito.

Gli sono state anche mosse critiche per alcune sue limitazioni rispetto a nomi blasonati come Oracle, ma mi sembrano paragoni senza senso. Comunque con l'uscita della versione 5 sono state introdotte alcune novità come le stored procedure o (molto parzialmente) i trigger che lo avvicinano ulteriormente ai prodotti di fascia superiore senza perdere le sue ottime caratteristiche di partenza.

La maggior parte dei programmatori (e anche qualche amministratore di database) si accontenta delle configurazioni di default, che in effetti sono ben calibrate, ma credo che, con l'aumentare della complessità delle proprie applicazioni, a tutti venga il desiderio di ottimizzare le prestazioni del database. Il sito di MySQL (www.mysql.com) è ricco di documentazione, ma certamente poco adatto a un rapido giro sulle potenzialità del RDBMS, quindi ho trovato in questo libro un valido aiuto. Partendo dalla fine riporto il giudizio finale di Craig Maloney (Slashdot.org) che trovate sulla copertina e che sintetizza anche il mio giudizio su questo libro: “M.K. ha portato a termine il duro lavoro di raccolta e organizzazione della documentazione di MySQL riunendo in un solo volume tutto quello che serve. Chiaro e sintetico, a tutti gli effetti completo.”

Attenzione al “sintetico”, pur essendo un bel tomo di oltre 600 pagine, non può chiaramente comprendere nel dettaglio tutto, ma ci sono i rimandi ai link del sito di MySQL dove trovare gli approfondimenti.

Il tutto è diviso in 4 parti: una prima parte introduttiva sulla storia, l'installazione di base e alcuni semplici esempi. La seconda parte esamina gli strumenti amministrativi e le interfacce utente (sia a riga comando come mysqladmin o mysqldump, sia grafici come MySQL Administrator o phpMyAdmin, sia attraverso programmi come MS Office, OpenOffice.org). Nella terza parte si affrontano le nozioni fondamentali con suggerimenti sulla progettazione dei database, una introduzione al linguaggio SQL (con le novità della versione 5 di MySQL), gestione e messa in sicurezza degli accessi, funzioni GIS, stored procedure e trigger, gestione e configurazione del server). La quarta e ultima parte (in realtà c'è anche un'appendice dedicata a strumenti e opzioni MySQL), affronta il modo con cui i più diffusi linguaggi di programmazione forniscono le interfacce per la programmazione di MySQL. La parte più sostanziosa è dedicata al PHP.

Devo dire che questo libro non si sposta più dalla mia scrivania da un bel po', in quanto, pur usando ancora principalmente la versione 4.1 di Mysql, i vantaggi della nuova versione 5 in congiunzione con PHP5 mi stanno facendo meditare su una prossima migrazione, e questa mi sembra un'ottima guida per affrontarla.