uomini contro la violenza sulle donne

Ruby per applicazioni web

Autore: data pubblicazione: 23 Marzo 2008
Scheda libro

Titolo: Ruby per applicazioni web

Autore: Marco Ceresa

ISBN: 88-503-2510-X

pagine: 384

formato: 17 x 24

prezzo: 29,00

Editore: Apogeo

Anno: 2006

Sarà per la sintassi elegantemente semplice e vicina al nostro linguaggio naturale di Ruby, sarà per la chiarezza espositiva e mai noiosa dell'autore, ma questo manuale si fa leggere in poco tempo quasi fosse un romanzo.

Un linguaggio molto elegante ed efficiente

Quando sentii parlare per la prima volta di un nuovo linguaggio di programmazione - per di più proveniente dal Giappone - ebbi la stessa reazione dell'autore di questo libro: "uffa! non se ne può più con i nuovi linguaggi, cosa mai avranno tirato fuori di buono questa volta"? Poi, visto che il clamore non calava, e anzi l'utilizzo di un framework chiamato Ruby On Rails stava diventando molto di moda, vinsi la mia ritrosia e cominciai ad indagare un po'. Ed in effetti dal 1995 ad oggi questo linguaggio ne ha fatta di strada, cercando di prendere il meglio dai più blasonati linguaggi di programmazione come Smalltalk, Python, Perl ecc. ed effettivamente oggi è un linguaggio molto elegante ed efficiente. Così per saperne di più, oltre alla rete cominciai a guardare qualche manuale cartaceo e mi incuriosì questo volume edito da Apogeo in quanto scritto da un nostro connazionale. Non per spirito nazionalistico ovviamente, ma perché spesso i pur validi manuali di autori stranieri sono tradotti con molte imprecisioni, e perché a volte abbiamo un modo diverso di vedere le cose. Rispetto ad altre recensioni che ho fatto di manuali questa volta mi trovo nella posizione di non conoscere nel dettaglio la materia, per cui la mia critica non potrà essere precisa sui contenuti, ma senz'altro più precisa sul metodo didattico usato; in altre parole, vediamo se riesce a farmi capire qualcosa nonostante la mia capoccia dura!

Risultato? Sarà per la sintassi elegantemente semplice e vicina al nostro linguaggio naturale di Ruby, sarà per la chiarezza espositiva e mai noiosa dell'autore, ma in poco tempo ho letto il volume quasi fosse un romanzo. Come tutti i manuali di questo tipo i capitoli toccano gli argomenti principali con esempi chiari, ma ovviamente non entrano in dettagli troppo sofisticati, ma credo sia giusto così. Si parte con un po' di doverosa storia del linguaggio, si passa ad una introduzione molto chiara di cosa si intende per programmazione "ad oggetti" per poi passare al linguaggio ed alla sua sintassi, con cenni di programmazione avanzata, gestione degli errori, il trattamento delle basi dati e da lì si passa a vedere più nel dettaglio le sue applicazioni nel web che ne fanno un pericoloso concorrente di PHP.

Nonostante (forse un po' furbescamente?) l'editore abbia messo in copertina il logo di Ruby On Rails, nel libro si trova solo (e aggiungo giustamente) un veloce accenno al framework, che necessiterebbe, data la sua complessità, un volume a parte. In conclusione lo consiglio non come manuale completo, ma come ottima bussola per cominciare a studiare un linguaggio (relativamente) nuovo di programmazione che si sta rapidamente e giustamente affermando.

Contenuti in breve

  • Ruby: le basi del linguaggio del futuro
  • Strutture di controllo e gestione degli errori
  • Programmazione avanzata
  • Basi di dati con Ruby
  • Script CGI
  • Oltre PHP: eruby
  • Le gemme di Ruby
  • Librerie di rete
  • Gestione della grafica e delle immagini
  • XML e YAML, RSS e ATOM
  • Rake: automatizzare i progetti
  • RDTool e RDoc: documentare il codice