uomini contro la violenza sulle donne

Genius loci: Federico Romero Bayter

Autore: Raffaella A. Caruso data pubblicazione: 07 Ottobre 2019
Quando:
da Venerdì, 11 Ottobre, 2019 - 18:00 a Sabato, 30 Novembre, 2019 - 18:30
Città:
Polesella (Rovigo)

La galleria Arena studio d’arte presenta dall’11 ottobre al 30 novembre 2019 nei prestigiosi spazi di Villa Morosini Genius Loci, mostra personale dedicata alla ricerca pittorica di Federico Romero Bayter.

Federico Romero Bayter nasce a Santa Fè di Bogotà nel 1981. Dopo gli studi presso l’Accademia di Brera Milano, ritorna a Genova, città in cui è cresciuto e dove attualmente vive e lavora.
Lungo l’elenco delle sue personali, in un itinerario europeo che va da Ferrara a Genova, a Varese, da Cremona a Piacenza, da Milano a Torino, da Reggio Emilia a Bressanone, da Parigi a Lugano, da Londra a Verona. È del 2011 la sua prima partecipazione alla 54ma Biennale di Venezia.
L'artista parte sì nella sua ricerca pittorica da scorci urbani, vedute di cattedrali, landscape di porti ma il complesso labirinto di segni e gesti con cui opera offre un’interpretazione su livelli differenti del paesaggio e del suo rapporto con l'uomo.
Scrive Raffaella A. Caruso nel testo in catalogo “Da molti studiosi il lavoro di Romero Bayter è stato affrontato in chiave naturalistica: un apparentemente esuberante eppur malinconico naturalismo dalla tavolozza scarna e graffiata che per alcuni tratti mi ricorda la lezione di Bernard Buffet. Preferisco invece attirare l'attenzione del lettore su come il senso del paesaggio contemporaneo sia oggi in pittura (come in fotografia) quell'ansia proiettiva che lo fa diventare traslitterazione simbolica di uno stato d'animo”. Nel compiere questa operazione Federico Romero Bayter si rifà al concetto classico ed universale di Genius loci : “Nullus locus sine Genio, nessun luogo è privo di quell'anima, identificata dai Romani in un'entità soprannaturale, che sprigiona un'energia archetipica, in grado di comunicare esperienze pregresse che rappresentano il respiro dell'umanità. Questa idea di anima mundi rappresenta un cambio di prospettiva che apre la ricerca pittorica di Federico Romero Bayter a nuove interpretazioni”.
Nascono così labirinti urbani dove il segno tipico dell'artista unito al sincretismo delle culture vissute, nell'uso di un colore assolutamente intimo pur nell'esuberanza del gesto, offre una percezione assolutamente diversa del paesaggio dalla suggestione veramente unica.

A cura di Luca Cinquetti e Roberto Mazzacurati
Testo in catalogo di Raffaella A. Caruso

Inaugurazione: venerdì 11 ottobre dalle 18.00 alle 21.00
Ingresso libero.
Visite sabato e domenica previo appuntamento.
Info: 342 7414481




 

Indirizzo:
Via Alessandro Selmi 676
Villa Morosini
Polesella RO
Italia
Link: