uomini contro la violenza sulle donne

Strategie di personalizzazione

Autore: data pubblicazione: 15 Marzo 2008

Facendo fare un passo avanti all'idea di cucire su misura l'accesso all'informazione c'è anche spazio per implementare i profili utente o le strategie di personalizzazione per andare incontro ai bisogni di uno specifico pubblico. Immaginate un sito web in cui la navigazione, i risultati della ricerca e il contenuto possano essere raggiunti dinamicamente secondo le difficoltà dell'utente (barriere all'informazione, bisogni di contenuto o disabilità).

Hildegard Rumetshofer and Johannes Kepler analizzano i requisiti (download a pagamento) necessari a fornire accessibilità globale come parte di un servizio di informazioni turistiche. Illustrano come un sistema può avere a che fare con 4 distinte questioni relativamente alle informazioni personali e bisogni di servizi:

  1. Il servizio turistico risponde alle esigenze di accesso individuale? (profilo del mezzo)

  2. Il servizio turistico è in grado di venire incontro a specifici interessi individuali? (profilo dell'utente)

  3. L'informazione è presentata in un formato accessibile e senza barriere? (Linee Guida WAI)

  4. I servizi di accesso o di ricerca possono essere fatti specificamente a misura delle disabilità individuali? (strategia di ricerca e di metadati)

L'accessibilità sta diventando più dipendente dalla progettazione dei componenti di un sistema di informazione, e non più una semplice questione di come viene presentato il contenuto. Questo è un campo in cui primeggiano gli architetti dell'informazione.